logo Sensoltre rappresentante un sole che sorge dall'oscurità

Toccare, ascoltare, immaginare,
oltre i sensi, esplorando le percezioni.

Sensoltre è il primo percorso multisensoriale al buio tra quadri tattili realizzato da Informatici Senza Frontiere Onlus, con l’ausilio della tecnologia NFC (comunicazione in prossimità).
Arte, Musica e Tecnologia si fondono in uno stesso momento, creando una nuova ed emozionante realtà espositiva. Chi dice che l’Arte debba essere soltanto vista per essere apprezzata? Proviamo a chiudere gli occhi e facciamoci guidare dalle nostre mani, dall’ascolto in cuffia di voce e musica, pronti ad immergerci in una dimensione spaziotemporale unica. Un’occasione speciale, che accosta vedenti e non vedenti a nuove forme d’espressione artistica...

Sensoltre, il docufilm

Prossime date

13-29 Maggio 2016


Edizioni passate

9-10-11 Ottobre 2015
  • Mostra Sensoltre
    9 e 10 Ottobre 09:00-18:00 - 11 Ottobre 09:00-13:00
    PISA, Internet Festival "Forme di Futuro" 2015 - Via Nicola Pisano, 25 (Cittadella Galileiana)
    Google maps
    Info programma
3-4 Ottobre 2015
5-6 Settembre 2015
10-11 Luglio 2015
3-4 Giugno 2015
  • Let's think fusion - workshop con realizzazione nuova opera tattile e musica in collaborazione tra Accademia di Belle Arti di Bari e Conservatorio Piccinni di Bari
    3 Giugno 16:30 Bari, presentazione Mediateca Regionale Pugliese
    4 Giugno 10:30-18:00 Mola di Bari, Chiostro Santa Chiara Accademia di Belle Arti
    Scarica la locandina dell'evento

24-28 Marzo 2015

16 Marzo 2015
27, 28, 29 Novembre 2014
  • Mostra Sensoltre (in concomitanza con Handimatica)
    Giovedì e Venerdì ore 09:00 - 12:30 / 14:30 - 19:00
    Sabato ore 09:00 - 17:00
    BOLOGNA, Istituto Cavazza - via Castiglione, 71
    Google Maps
    Scarica la locandina dell'evento

12 Novembre 2014

25 Ottobre 2014

16 Ottobre 2014

12, 13, 14 Settembre 2014
  • Mostra Sensoltre - prima tappa itinerante (in occasione di Città Spettacolo)
    ore 10:00 - 13:00 / 18:00 - 21:00
    BENEVENTO, Palazzo Paolo V - corso Giuseppe Garibaldi, 147
    Google maps
    programma evento

19, 20, 21 Dicembre 2013

Chi siamo

Un cordoncino con il logo di Informatici Senza Frontiere Onlus, guida il visitatore lungo il percorso.

In un mondo che cambia, Informatici Senza Frontiere propone un nuovo uso della tecnologia più intelligente, sostenibile e solidale. Offre il proprio tempo, le proprie competenze, esperienze e passioni informatiche per realizzare progetti no profit, privilegiando contesti di emarginazione e difficoltà e situazioni di emergenza, in Italia e nei Paesi in via di sviluppo. Lavora per colmare il divario digitale e per favorire un processo di crescita, individuale o di gruppo, che porti ciascuno ad appropriarsi consapevolmente delle proprie potenzialità attraverso le conoscenze e le tecnologie informatiche. Si fonda sui valori del rispetto della dignità umana e della solidarietà e fa delle parole inclusione e sviluppo il proprio credo. Nata nel 2005 Informatici Senza Frontiere è una ONLUS che ha oggi 10 sezioni regionali, oltre 300 soci, centinaia di progetti al suo attivo ed un'importante presenza al Vertice Mondiale 2013 ITU dell’ONU come rappresentante a livello europeo di ciò che l’IT può fare nel settore della disabilità.

L'ARTISTA

Foto dell'artista, Giovanni Pedote, in arte Giope Giovanni Pedote, in arte GIOPE, è artista autodidatta di Polignano a Mare, Bari. Dai primi anni '70 compie numerosi viaggi e viiene così a contatto con diverse culture e linguaggi. L'interesse per l'arte figurativa e scultorea si intensifica e diversifica. In Medio Oriente, Australia e sud America vede semplici artigiani utilizzare sabbia, piante ed altri elementi naturali per realizzare lavori artistici mai visti prima d'allora e tali da suscitare suggestioni indelebili. Così nasce la pitto-scultura, come lui stesso la definisce: un'arte fatta di immagini, colori e materia. I materiali impiegati sono essenzialmente: legno, juta, pietra, sabbia, stoffa, polvere di pietra pomice di Lerici e colori di vario tipo. Le parti sono lavorate separatamente ed assemblate successivamente. I temi affrontati sono diversi: il viaggio, il sogno, l'amore materiale e spirituale, la condizione umana nella società odierna. Un'arte nata per condurre oltre il senso della vista ed essere pienamente esplorata con le mani e con l'immaginazione che viene decisamente stimolata.

LA CURATRICE

Foto della curatrice, Emanuela Diana Ferri Emanuela Ferri è laureata in economia e management e in pianoforte. Il suo interesse per la musica e l'arte l'ha portata a sviluppare uno studio di ricerca con tesi sperimentale dal titolo “Studio sull'interazione fra musica e arti visive nella prassi performativa del XX e XXI secolo” comprendente una sezione dedicata agli aspetti organizzativi e alle dinamiche sonore legate alla mostra Sensoltre. Attualmente si occupa di organizzazione di eventi.

Contattaci

Se desideri che la mostra multisensoriale Sensoltre di Informatici Senza Frontiere Onlus faccia tappa nella tua città, compila questo form con i tuoi dati.
Sarai ricontattato quanto prima dalla nostra curatrice che ti offrirà supporto.